MONDO CONDOMINIO

Home > Mondo Condominio

800 121 966

Documenti Utili

FAQ domande frequenti
scopri le domande frequenti Leggi

VIVICONSTILE – Legambiente: “Risparmio, socializzo, faccio: strano ma vero, vivo in un condominio”

15 aprile 2016

Evento organizzato da LegambieImmaginente, si è parlato del ruolo che i condomini possono svolgere per contribuire a ridurre l’inquinamento e a rendere più sostenibili le grandi città.

Nella nuova visione del condominio proposta da Legambiente, con il progetto “Viviconstile”, non c’è solo l’attenzione contro lo spreco di energia, ma anche una serie di idee volte a rendere questi luoghi più ecologici e ancor più vivibili per le persone che vi abitano.

Partendo dal tetto vi è la raccomandazione di usare materiali isolanti che proteggono dal freddo, …………… e quando ve ne sia la possibilità di realizzare dei giardini pensili ……….. senza dimenticare l’istallazione di pannelli solari fotovoltaici ………….  per quanto riguarda il riscaldamento si consiglia un sistema centralizzato perché più efficiente, ma con la contabilizzazione individuale in modo da incentivare il risparmio fra i condomini ……… per quanto riguarda invece l’illuminazione c’è l’invito ad usare lampade a LED ……… inoltre c’è la proposta di predisporre una rete internet con wifi e voip condominiale ……… infine nel cortile è possibile installare una casa dell’acqua condominiale …… e si possono predisporre degli spazi per far giocare i bambini favorendone la socializzazione …………

In questa nuova visione appunto, il condominio deve anche rappresentare un punto di aggregazione per le persone che vi vivono.

Leggi tutto http://www.smartweek.it/il-condominio-2-0-ecologico-e-a-misura-duomo/#

STORIE DI CONDOMINIO Non vedente: tra litigi e progetti 5 mesi per installare un corrimano!

5 aprile 2016

2238933092 4191a24f76 z-400x2501….. ci sono voluti 5 mesi, ma questa mattina Chiara, al rientro da una breve vacanza, potrà finalmente entrare e uscire dal suo ufficio senza dover essere aiutata. Nel fine settimana, infatti, sono comparsi i tanto attesi corrimano che lei, cieca dalla nascita, chiedeva al condominio dai primi di novembre. Da quando un brutto incidente al ginocchio le impedisce di fatto di scendere i gradini senza un solido appoggio.

Chiara Vogliolo ha 44 anni e da 15 lavora in Axa. Ha iniziato come centralinista e adesso è impiegata nel centro liquidazione danni di via Bertola, all’angolo con via Roma. Proprio qui, verso la fine dello scorso anno, è iniziato quello che lei stessa ha definito un calvario. 

Tutta colpa di quei tre gradini, che separano l’ingresso del palazzo dall’ascensore che la porta davanti al suo ufficio. A dicembre la donna aveva chiesto l’intervento dello Spresal e i tecnici dell’Asl avevano intimato di provvedere a eliminare quella barriera architettonica. Tutto risolto? No. Da quel giorno è iniziato il tira e molla tra la compagnia e gli altri condomini. Così un lavoro da poche centinaia di euro alla fine è costato 1500, perché ha richiesto un progetto studiato appositamente da un geometra. 

Leggi tutto http://www.lastampa.it/2016/04/05/cronaca/chiara-ha-vinto-la-battaglia-contro-il-condominio-iwAGGaUPNQGtwc1o5CRKoN/pagina.html

Sicurezza in condominio: 11 roghi dal 5 al 9 gennaio….con 3 morti….

9 gennaio 2016
 

9 gennaio 2016 Bologna

Incendio in un condominio, donna si getta dal terzo piano…….La signora, sola in casa al momento dell’incendio, è stata portata via dal 118 in gravi condizioni……Il figlio piccolo della signora, che vive con la madre, era fuori casa con l’ex marito della donna

Leggi tutto   http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/notizie/cronaca/2016/9-gennaio-2016/incendio-un-condominio-donna-si-getta-terzo-piano-2302430437018.shtml

9 gennaio 2016 Brunico

Incendio nel condominio, evacuate otto persone……..A causa di un corto circuito, le fiamme sono divampate all’interno di una cantina

Leggi tuttohttp://altoadige.gelocal.it/bolzano/foto-e-video/2016/01/09/fotogalleria/brunico-incendio-nel-condominio-vacuate-otto-persone-1.12748034#1

8 gennaio 2016 Udine

Sei famiglie sono state evacuate nella notte a seguito di un incendio scoppiato ieri sera in un condominio di San Pietro al Natisone (Udine). Il rogo, probabilmente originato in un caminetto, è divampato intorno alle 22.00

Leggi tutto http://www.ansa.it/friuliveneziagiulia/notizie/2016/01/08/incendi-fiamme-in-condominio-evacuate-sei-famiglie_20f54a73-da81-48d5-a49c-2769ce33d854.html

8 gennaio 2016 Padova

Le cause del rogo sono ancora in corso di accertamento………..Il fumo generato dall’incendio ha invaso anche tutte le altre unità abitative, 10 in totale. Una decina di persone è rimasta bloccata nei piani superiori dalla nube presente nel vano scale……

Leggi tuttohttp://www.padovaoggi.it/cronaca/incendio-padova-via-san-salvatore-8-gennaio-2016.html

8 gennaio 2016 Mantova

Una donna di 45 anni è stata trovata priva di vita……era distesa a letto e con gravi ustioni alle gambe e alla testa……Si presume che la donna sia morta per asfissia…….

Leggi tuttohttp://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2016/01/08/news/trovata-morta-nel-letto-con-le-gambe-ustionate-1.12742076

7 gennaio 2016 Torre del Greco

Il piano terra di un locale di un condominio………ha subito danni a causa di un incendio divampato per case ancora ignote……..i locali sfrattati per sicurezza

Leggi tuttottp://www.metropolisweb.it/Notizie/Torrese/Cronaca/torre_greco_incendio_condominio.aspx

7 gennaio 2016 Verona

Divampa un incendio in un appartamento: una donna e un carabiniere intossicati. Divampa un incendio in un appartamento: una donna e un carabiniere intossicati. Secondo i vigili del fuoco sarebbe stato un elettrodomestico, probabilmente il televisore…..I pompieri di Verona intervenuti con 11 operatori e tre automezzi tra cui un’autobotte e un’autoscala, hanno fatto evacuare tutti i condomini, tra cui alcuni persone a mobilità ridotta…..

Leggi tutto http://www.veronasera.it/cronaca/incendio-appartamento-sommacampagna-donna-carabiniere-intossicati-7-gennaio-2016.html

6 gennaio 2016 Merate

Fuoco in garage. L’incendio è divampato in serata nel box di un condominio in centro a Merate. I pompieri e i soccorritori per precauzione hanno immediatamente evacuato tutti gli inquilini della palazzina per timore che il rogo si propagasse alle abitazioni e che qualcuno rimanesse intrappolato tra le fiamme o intossicato.

Leggi tuttohttp://www.ilgiorno.it/lecco/incendio-box-1.1624831

5 gennaio 2016 Ladispoli

La causa dell’incendio un cortocircuito delle luci natalizie all’interno di un appartamento……….

Leggi tutto http://www.terzobinario.it/ladispoli-incendio-in-un-condominio-in-via-la-spezia/83030

5 gennaio 2016 San Tomaso

Un anziano muore in un incendio scoppiato in un edificio di Stradone San Tomaso………I pompieri sono intervenuti con una squadra per domare il rogo esploso al primo piano……per l’anziano disabile presente però non c’era già più niente da fare. A stroncarlo è stato probabilmente il fumo creatosi dalle fiamme che, secondo le prime indiscrezioni, potrebbero aver avuto origine dal malfunzionamento di una ciabatta elettrica……

Leggi tutto http://www.veronasera.it/cronaca/anziano-muore-incendio-san-tomaso-stradone-5-gennaio-2016.html

5 gennaio 2016 Salerno

E’ di un morto e tre intossicati il bilancio di un tragico incendio sviluppatosi nella notte in una mansarda ……..Il bilancio degli intossicati è salito a sette nelle ore successive al rogo e riguarda anche altri condomini del palazzo………..sembra che l’incendio si sia propagato proprio dalla cucina, subito dopo un improvviso distacco dell’energia elettrica ed una lieve esplosione, con relativa fuoriuscita di una densa coltre di fumo……….

Leggi tutto http://www.salernonotizie.it/2016/01/05/pagani-fiamme-in-una-mansarda-muore-donna-di-37-anni/

Acquisto della Casa: l’acquisto in leasing per tutti – agevolazioni e svantaggi

9 gennaio 2016
 

Da ex monastero a condominio intelligente per 80 anziani: il progetto di Treviso

7 gennaio 2016
 

Da http://www.genteveneta.it del 7 gennaio 2016

Il progetto di cohousing, che l’ISRAA di Treviso ha predisposto per riconvertire l’ex casa di riposo Umberto I di Borgo Mazzini in 45 alloggi indipendenti per un’ottantina di anziani, serviti da servizi comuni (“smart cohousing”), rappresenta un nuovo modello di assistenza al quale la Regione Veneto guarda con interesse”. L’assessore regionale al sociale Manuela Lanzarin, al termine della visita all’Istituto per Servizi di Ricovero e Assistenza agli Anziani condotta insieme al nuovo direttore generale dell’Ulss 9 di Treviso Francesco Benazzi, plaude all’impegno assunto dall’Ipab della Marca e garantisce la massima attenzione dell’ente regionale.

“L’ISRAA ha intercettato il bisogno emergente della cosiddetta ‘fascia grigia’ della terza età, cioè dei 75-85enni ancora autosufficienti, ma spesso soli, fragili, privi di un contesto familiare che li protegga e garantisca loro le vitali relazioni sociali – osserva l’assessore – Il progetto di riconvertire l’ex struttura religiosa, in pieno centro cittadino, in mini-alloggi dotati di tutti i confort della domotica e inseriti in un contesto di servizi e attività aperte all’intera città, è una prospettiva lungimirante, che valorizza la presenza attiva degli anziani e previene o rinvia nel tempo il loro ricovero in istituto”.

Quanto alle risorse previste per trasformare l’ex monastero in un innovativo progetto di ‘smart cohousing’ (12 milioni di euro) l’assessore al Sociale promette di verificare le possibilità di accedere ai fondi comunitari: “Il progetto operativo regionale 2014-2020 prevede di attivare 29 milioni di euro, da gestire con i comuni capoluogo e con le Ater, per forme innovative di cohousing e per i senza fissa dimora. D’intesa con il mio collega Federico Caner, che ha la delega sulla programmazione dei fondi comunitari, valuteremo la possibilità di privilegiare forme innovative e sperimentali di coabitazione, come il progetto messo in cantiere a Treviso”.